ATTIVITA'

Area Japan

Evento

KINTSUGI

Kintsugi è un’antica tecnica giapponese per il restauro della ceramica. Il suo nome deriva da “Kin” oro –“tsugi” ricongiunzione. Secondo una delle leggende più accreditate, ebbe origine nel XV secolo d.C., quando Ashikaga Yoshimasa, ottavo shogun di Ashikaga, dopo aver rotto la propria tazza di tè preferita, la inviò in Cina per farla aggiustare. Le riparazioni purtroppo avvenivano con legature metalliche poco estetiche e per niente funzionali. L’oggetto sembrava ormai perduto, ma il suo proprietario provò ad affidarlo ad alcuni artigiani giapponesi che, sorpresi dalla tenacia dello shogun nel riavere la sua amata tazza, decisero di provare a trasformarla in un gioiello riempiendo le crepe con resina laccata e polvere d’oro. L’arte del kintsugi e la suggestione della sua pratica con rimandi filosofici all’accettazione delle cicatrici che anziché nascoste vengono impreziosite dall’oro verranno presentare da Anita Cerrato di Kintsu Handmade.

KINTSU HANDMADE di Anita Cerrato

Restauratrice di cornice e dorature incontra la tecnica giapponese kintsugi e nasce la passione per quest’arte. Dal primo viaggio in Giappone alla ricerca dei materiali originali al progetto che sta alla base del progetto Kintsu Handmade: ciò che haispirato la creazione degli oggetti KINTSU, è proprio la filosofia che sta dietro al gesto per ricostruirli. Nel restauro delle ceramiche, così come nella vita, i traumi elaborati ci rendono persone più ricche e sensibili. I difetti e le cicatrici non sono da celare, al contrario fanno parte della storia. Da una ferita risanata può nascere una perfezione superiore perché porta con sé un significato profondo.


INCONTRO: IL KINTSUGI E L’ANIMA DEL GIAPPONE

DOMENICA 19 GIUGNO ORE 12.00 – SALA INCONTRI JAPAN